Difendersi in casa con una MiDifendo

mamma dorme abbracciata ad un neonato per difendersi in casa

Tutti vorremmo andare a letto in sicurezza e tranquillità, senza pensieri. Eppure molte persone non si sentono sicure nella propria casa. Il luogo che per definizione dovrebbe offrire protezione, può essere violato con facilità, generando ansia, insicurezza e paura.

 

I dati: i furti in casa in Italia

I recenti dati Eurostat ci dicono che l’Italia, tra le grandi nazioni europee, è quella con più furti nelle abitazioni. Il reato è in calo rispetto agli anni precedenti, ma il numero di furti e violazioni di domicilio è maggiore rispetto a quello di grossi paesi come Francia, Spagna e Germania. Soprattutto se si vive in certi contesti urbani o in case isolate, il problema della sicurezza non può essere ignorato, né tanto meno banalizzato. È un problema che riguarda tutti noi e va affrontato con calma e lucidità.

Esistono varie misure di protezione attiva e passiva e molti sistemi anti intrusione a livello perimetrale o volumetrico. Soluzioni come impianti di telecamere, sensori, grate, porte blindate, illuminazione esterna, sistemi d’allarme via cavo, wireless o misti, se progettati adeguatamente in base alla situazione, possono dissuadere la maggior parte dei malintenzionati. Ma vediamo come possiamo difenderci se la nostra casa non fosse sufficientemente protetta o se queste misure venissero superate.

 

Furti in casa: difendersi con una pistola al peperoncino

Consideriamo che, nella maggior parte dei casi, i ladri non si presentano armati di una vera arma da fuoco. A volte per allontanarli basta poco perchè sono alla ricerca di obiettivi “facili” e in questi casi sistemi di allarme, videosorveglianza, cani da guardia, App per chiamare i soccorsi con lo smartphone possono essere sufficienti. Purtroppo le statistiche ci dicono che i ladri sono spesso in grado di neutralizzare i più diffusi sistemi di allarme e anche i cani, non fermandosi nemmeno di fronte alla presenza di persone nell’abitazione.

Dunque come sentirsi più sicuri, specialmente se si vive in villette isolate, da soli (pensiamo per esempio agli anziani) o in quartieri difficili? Sempre più persone si sono munite di uno strumento semplice, efficace e non letale come la pistola spray al peperoncino MiDifendo, utilizzabile senza porto d’armi. Vediamo come può aiutarci a difendere la nostra casa, noi stessi e la nostra famiglia, come usarla e dove tenerla in modo da averla sempre a portata di mano

“Il problema è che non sai come reagiscono!” ci spiega Andrea di Ravenna, che ha comprato uno dei modelli MiDifendo dopo una brutta esperienza.
Andrea ci racconta: “Ero andato a trovare mio padre, che vive solo in una casa in periferia. Era prima di cena quando guardavamo il TG tranquillamente in cucina, poi tutto ad un tratto abbiamo sentito dei rumori provenire dal retro e in men che non si dica sono apparse due persone davanti a noi, poi dileguatesi immediatamente senza portare via nulla”.
In questo caso la sola presenza di Andrea e di suo padre è bastata a far cambiare idea ai due malintenzionati, probabilmente “due topi d’appartamento” non aggressivi.
Ma Andrea si chiede ancora: “E se fossi stato solo? O peggio: E se mio padre fosse stato solo?”

Da qui la decisione di Andrea di regalare a suo padre una delle pistole al peperoncino per autodifesa. Trovandosi a distanza dagli invasori ed evitando il contatto diretto (sempre da evitare, come viene insegnato in tutti i corsi di autodifesa) avrebbe potuto allontanarli o immobilizzarli, nascondersi e chiamare le forze dell’ordine. “Ora mio padre, che si ostina a voler vivere da solo, si sente più sicuro. A dire la verità anche io, che ho moglie e figli, mi sono dotato dello stesso modello di pistola anche per la mia casa. Spero che non capiti mai di doverla usare, ma intanto ce l’ho e penso di comprarne una anche a mia moglie”.

Il modello acquistato da Andrea è la MiDifendo JPX, uno dei prodotti preferiti dai nostri clienti. È una pistola al peperoncino in grado di espellere in un istante due potenti getti di liquido irritante che raggiunge e blocca l’aggressore a 3 metri di distanza. Provoca immediati sintomi, non letali, che si esauriscono in circa 45 minuti; abbastanza da bloccare e neutralizzare l’aggressione. È uno strumento potente, preciso, efficiente, facile da usare.

 

Dove tenere la pistola al peperoncino in casa

La pistola al peperoncino dev’essere tenuta in un posto facilmente raggiungibile. Nel caso ci capiti di doverla usare non possiamo perdere tempo a cercarla o a tirarla fuori da scatole e scatoloni, questo è ovvio. Abbiamo chiesto ad alcuni nostri clienti dove sono soliti custodirla.
Ecco le risposte:

“Io la tengo in salotto, sopra un mobile alto, in un punto preciso. Se non sai che è lì non la vedi nemmeno, e inoltre mio figlio, che ha solo 6 anni, non ci può fisicamente arrivare. Quando andiamo a letto invece la sposto nel comodino a fianco al letto. La soluzione ideale sarebbe averne due, una al piano di sopra e una di sotto, nel salotto.” (Ivano, 36 anni, artigiano di Latina)

“Capita spesso che mio marito vada fuori per lavoro. Io ho la fortuna di lavorare in casa, ma questo significa che resto spesso sola e certe sere, soprattutto in inverno, non mi sentivo sicura. Nel nostro quartiere ci sono stati furti, anche nella casa dei nostri vicini. Ho una pistola MiDifendo che tengo dentro una fondina attaccata sotto il tavolino del salotto. Ho fatto le prove e sono in grado di estrarla in un attimo. Ho anche un modello più piccolo, la MiDifendo GA2 che metto nella borsetta quando vado fuori, ma quando sono in casa la tengo a fianco alla porta di ingresso, in un mobiletto dove mettiamo le chiavi, il telefono e cose di questo tipo. Se non posso raggiungerne una c’è sempre l’altra”.  (Simonetta, 48 anni, libera professionista di Firenze)

“Io la tengo in un cassetto della cucina che è la stanza dove passo la maggior parte del tempo quando sono a casa. Vivo solo e questo strumento mi fa sentire più sicuro. In giro ci sono piccoli delinquenti che entrano in casa anche solo per cento euro, o magari solo per divertirsi. Ho fatto anche un corso di autodifesa, cosa che consiglio a tutti.” (Raffaele, 68 anni, pensionato)

 

Precauzioni per chi ha una pistola al peperoncino in casa

Come abbiamo visto è importante sapere con precisione dove si trova la pistola per poterla raggiungere facilmente. Allo stesso tempo consigliamo di riporla in un posto non accessibile facilmente ai bambini per evitare possibili utilizzi accidentali, anche se ricordiamo che questi strumenti adottano delle accortezze che rendono difficile l’utilizzo da parte dei più piccoli. Inoltre, se non vivete soli, è un buon consiglio informare anche gli altri inquilini della casa sull’esatta posizione della pistola, in modo che tutte le persone in grado di usarla possano raggiungerla facilmente.

Ricordiamo nuovamente di evitare il contatto diretto con gli intrusi. Spesso si tratta di persone che in quel momento non sono molto lucide, magari alterate da sostanze stupefacenti, il cui comportamento quindi è decisamente imprevedibile. Le pistole MiDifendo possono fare la differenza perchè pensate proprio per una difesa a distanza (il getto arriva a 3 metri) evitando così di avvicinarsi all’aggressore, che magari è armato di coltello, taglierino o ci minaccia con una siringa.

 

Difendersi in casa… anche in vacanza

Se vi apprestate a partire per una vacanza, in una casa al mare o in montagna, consigliamo di portare con voi una Pistola MiDifendo, dato che non è richiesto alcun permesso speciale e naturalmente non è necessario il porto d’armi. Le seconde case o case vacanza sono spesso gli obiettivi preferiti da ladri o altri malintenzionati perché solitamente meno difese e con punti di accesso facilmente violabili. Perché quindi farsi rovinare una vacanza o sentirsi poco sicuri proprio quando vorremmo riposarci e rilassarci? Così come già fanno molti camperisti (vedi il nostro articolo sulle vacanze in camper in sicurezza) anche chi va in una casa o in appartamento per la propria vacanza, può dotarsi di uno dei modelli di Pistola  al peperoncino MiDifendo per sentirsi più sicuro.

 

I modelli consigliati per la difesa della casa

JPX e JPX4 sono i modelli MiDifendo che consigliamo per chi vuole sentirsi sicuro tra le mura della propria casa. Sono adatti sia per le famiglie, sia per chi vive solo, utilizzati anche da professionisti, risultano efficienti e pratiche anche per chi non ha mai impugnato un arma. Esistono comunque anche modelli più piccoli ed economici come MiDifendo GA2 e MiDifendo GA3, che risultano ugualmente efficienti ed efficaci in ogni situazione.


Vi ricordiamo che si tratta di pistole molto precise e pratiche, utilizzabili senza porto d’armi, che proiettano un potente getto di liquido irritante a base di O.C. a lunga distanza ad una velocità di 350 Km/h, impattando e bloccando immediatamente l’aggressore, così da rendervi in grado di mettervi al sicuro.

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *