Sei pronto a partire? Viaggiare in sicurezza con MiDifendo

Sei in partenza per le vacanze? Prima di partire pensa anche a viaggiare in sicurezza.

Ogni partenza porta con sé una piccola avventura. Ma, visto che ci prepariamo a una vacanza, dovrebbe trattarsi di un’avventura piacevole. Ci sono una serie di precauzioni che puoi adottare per garantire la sicurezza tua e dei tuoi cari. Vediamo insieme quali sono le situazioni tipiche che possono verificarsi in viaggio, come prepararsi e come affrontarle grazie ad alcune tecniche di buon senso.

 

Viaggiare in sicurezza: le situazioni tipiche che possono capitare

Pensaci bene: sei in viaggio, vuoi solo rilassarti. Perché farti rovinare le vacanze? Quel che conta è la prevenzione, l’organizzazione e l’attenzione continua. Ad esempio:

  • Quando ti fermi per una sosta in autogrill cerca sempre di parcheggiare vicino ad altre automobili e in zone ben illuminate. Osserva attentamente l’ambiente intorno a te: è fondamentale saper riconoscere un contesto a rischio. Se qualcosa non ti convince, rimanda la sosta e fermati altrove. Stesso discorso per le aree di sosta dei camper: scegli bene e tieni gli occhi aperti.

 

  • Lo sapevi? Anche i luoghi affollati non sono sicuri. Tutti sappiamo che sarebbe meglio evitare i luoghi isolati. Ma questo non significa sentirsi eccessivamente sicuri dove sono presenti tante persone. Spesso gli scippatori approfittano proprio di ambienti dove c’è confusione per colpire e scappare.

 

  • I dati ci dicono che la strada e i luoghi aperti sono quelli che espongono di più alla probabilità di una rapina, mentre i mezzi pubblici di trasporto come bus e treni e i luoghi pubblici e affollati come i mercati aumentano il rischio di borseggi.

 

  • Pensi di essere seguito? Anche se non ne hai la certezza, la prudenza non è mai troppa: cerca subito un luogo pubblico illuminato, come un bar o un altro esercizio pubblico. Se non riesci rapidamente a trovarne uno non ti fermare, continua a muoverti finché non trovi un posto dove siano presenti altre persone.

 

  • Programma il tuo viaggio. Scegli prima quali strade fare e quali evitare, quali paesi o città attraversare. In questo modo ti sentirai più sicuro e non finirai in zone potenzialmente rischiose e a te sconosciute. Soprattutto di notte non fidarti troppo delle scorciatoie: meglio fare cinque minuti di macchina in più che finire in strade buie e pericolose.

 

  • Non abbassare mai il livello di attenzione. Certo, sei in vacanza e ti vuoi rilassare, ma è bene non abbassare mai la guardia, soprattutto se ti trovi con la tua famiglia e i bambini. Non assumere troppo alcol, guida con attenzione, guardati sempre intorno, evita litigi o conflitti con estranei. Spesso per motivi futili si finisce in guai più seri.

 

  • Impara a riconoscere alcune tecniche usate dai malfattori per fermare le auto. Bucare le gomme nei parcheggi, il lancio della pietra per fingere un urto, affiancarvi e suonare il clacson sostenendo di aver subito un danno. I trucchi sono tanti e di solito la conseguenza è un’aggressione e un furto. Controlla sempre che ci siano altre persone intorno, cerca di valutare che tipo di persona è quella che cerca di fermarti, prendi il telefono e digli che preferisci chiamare subito la polizia. A questo proposito leggi la nostra guida per viaggiare in sicurezza in auto.

 

  • Se devi soggiornare fuori, informati prima del livello di sicurezza della struttura che ti ospita. Se si tratta di un campeggio o un villaggio vacanze, chiedi informazioni precise sui sistemi di sicurezza e leggi online i pareri di altre persone che ci sono già state. L’informazione è il primo passo per la prevenzione.

 

  • Se hai scelto una casa vacanze, informati prima presso i proprietari non solo della sicurezza dell’abitazione ma anche della zona intorno. Ad esempio chiedi se ci sono vicini, se ci sono cani da guardia, se l’esterno è illuminato e se sono presenti sistemi di sorveglianza. Cerca online informazioni e una volta lì prendei le misure di sicurezza che abbiamo consigliano nella nostra guida alla difesa della casa.

 

 

Consigli di sicurezza in viaggio: cosa mettere nella borsa prima di partire

Nonostante la prudenza e l’attenzione, non esiste una ricetta magica e gli imprevisti possono capitare. Altrimenti non sarebbero imprevisti, giusto? Dunque sappi che, anche prendendo tutte le precauzioni, potresti comunque incrociare nel tuo viaggio un malintenzionato. Ecco perché nella tua borsa non dovrebbe mancare uno strumento di autodifesa semplice ed efficace come una pistola spray al peperoncino.

Prima di partire pensa a cosa mettere nella borsa. Prendi in considerazione i piccoli incidenti in cui potresti incappare, da un temporale a una piccola ferita, da una gomma bucata e una possibile aggressione. Per ognuna di queste situazioni c’è uno strumento che puoi portarti dietro per un viaggio.

 

Qualche esempio di strumenti utile in viaggio?

Un ombrello o un k-way, una torcia, cerotti e disinfettante, una borraccia, due caricabatteria per il cellulare (nel caso uno si rompa o venga perso), fazzoletti, oltre ovviamente ai documenti, di cui si consiglia sempre di portarsi anche una fotocopia nel caso vengano perduti. A questi aggiungiamo una pistola al peperoncino MiDifendo.

Prende poco spazio, è leggera e può essere legalmente trasportata senza alcun bisogno di permessi speciali. Non è richiesto il porto d’armi e può essere utilizzata da chiunque.

 

I modelli consigliati per chi viaggia o va in vacanza

GA3 E JPX sono i modelli che consigliamo a chi vuole sentirsi protetto quando va fuori casa per un viaggio in auto o una piccola vacanza. Si tratta di piccole pistole al peperoncino capaci di sparare un potente liquido irritante che immobilizza un aggressore mettendolo KO per quasi un’ora, dandoci modo di fuggire e chiedere aiuto. GA3 è consigliata per le donne che vogliono optare per un dispositivo di difesa che sia leggero, maneggevole e facile da fissare anche in borsetta. JPX è indicata invece per chi si trova a viaggiare per lavoro e perciò può trovarsi più frequentemente in situazioni di rischio e pertanto cerca una soluzione professionale per la propria sicurezza in viaggio.

Modelli di Pistole al Peperoncino MiDifendo

Tutti e due i modelli consigliati possono essere utilizzati senza porto d’armi, sono di liberto porto e di libera detenzione su tutto il territorio nazionale e sono venduti sul nostro sito www.midifendo.it . Ogni dispositivo è accompagnato da un dichiarazione di conformità alla legge italiana che ne permette un utilizzo in totale sicurezza.

 

Stai per partire? Altri consigli di sicurezza da non sottovalutare

 

  • Prendi lezioni di autodifesa. Anche se questo non ti impedirà di essere rapinato, rafforzerà la tua fiducia e potrebbe scoraggiare un potenziale aggressore. Questo è un consiglio valido non solo prima di partire per un viaggio, ma tutto l’anno, nella vita di tutti i giorni. E’ un consigliamo che diamo a tutti e in particolare alle donne.

 

  • Non farti prendere dalla paranoia, ma non sottovalutare la sicurezza. Viaggiare in sicurezza è per tutti noi un diritto, ma anche un dovere nei confronti di chi sta con noi. Questo non significa farsi prendere dalla paura e della paranoia, ma solo non ignorare la realtà, che spesso è fatta di situazioni apparentemente banali che prendono una piega spiacevole.

 

  • Evita sempre il confronto diretto con l’aggressore. Finché è possibile cerca sempre di scappare, chiedere aiuto e avvertire le forze dell’ordine. Per quanto ti puoi sentire sicuro, a tutti capita di sottovalutare la situazione e finire in situazioni ingestibili.

 

  • In generale, stai attento! Anche se tutti siamo d’accordo che la sicurezza è un bisogno fondamentale per gli esseri umani, non sempre assumiamo dei comportamenti adeguati per vivere sicuri. Anzi, spesso ci comportiamo addirittura in maniera contraria, dimenticandoci dei possibili pericoli. Questo perché, soprattutto quando si è in vacanza, tendiamo a lasciarci andare e a pensare che gli incidenti capitino sempre agli altri e non a noi.

 

Ricorda: dev’essere un’avventura, ma deve finire bene. Buon viaggio!

7 CommentiLascia un commento

  • Quale è la normativa per I paesi della comunità europea, si possono tenere e utolizzare senza incorrere I sanzioni penali

  • E’ molto importante sapere che non si deve mai minacciare con lo spray, perchè é possibile che ce lo tolgano delle mani per essere usato contro di noi, quindi se uno decide di usarlo lo deve usare velocemente, anche senza puntarlo in un primo momento. La sorpresa è la chiave del successo. MAI MINACCIARE, mai farlo vedere di antemano, quando esce della borsa esce funzionando. e poi scappa !!

  • Salve, articolo molto interessante.
    Le pistole al peperoncino possono essere imbarcate in aereo e se si quale procedura si deve seguire?

    • Salve Luca, possiamo dirle che l’Enac (l’ente che regola tutte le attività di trasporto aereo in Italia) vieta il trasporto sia in cabina che in stiva di strumenti per la difesa al peperoncino. (link: http://www.enac.gov.it/i_diritti_dei_passeggeri/cosa_portare_a_bordo/). Però per sicurezza può provare a sentire la sua compagnia aerea.

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *