Difendersi dai cani e da altri animali aggressivi

L’uomo è così abituato a stare in guardia dai propri simili che non presta attenzione all’essere più insospettabile: il suo miglior amico. L’attacco di un cane può rivelarsi pericoloso, perfino mortale, come sostiene questa ricerca condotta dall’azienda sanitaria di Firenze. Questi episodi accadono spesso a danno di persone più deboli come anziani o bambini e coinvolgono quelle razze rese aggressive da addestramenti e selezioni sconsiderate.

Le leggi ci sono, ma bastano a difenderci?

In Italia è obbligatorio l’uso di museruole o la stipula di polizze assicurative. Purtroppo ancora oggi ben 70 mila persone restano vittime d’aggressione da parte di cani domestici:

Senza contare il fenomeno del randagismo, molti di questi episodi drammatici esplodono improvvisamente tra le mura domestiche e sono spesso il risultato di una cattiva convivenza o di un modo sbagliato di approcciarsi all’animale. Come spesso capita, abbiamo una buona parte di responsabilità!

Difendersi dai cani aggressivi è possibile:

Una pistola al peperoncino ferma qualsiasi bestia feroce, senza danneggiare la salute dell’animale. È assolutamente legale e assicura un effetto bloccante IMMEDIATO. A differenza degli spray raggiunge distanze notevoli fino a 3 metri ed ha una potenza insuperabile data dall’alta quantità di principio attivo irritante non letale.

GUARDIAN ANGEL 2

Piexon Guardian Angel II – Acquistabile online su www.midifendo.it

La lista delle vittime si fa ogni giorno più lunga

Bambini indifesi, padroni ignari, passanti colti di sorpresa, ma anche ciclisti, runner e appassionati di motocross: poco importa se chi ne fa le spese vive in campagna o in città, ovunque ci si può imbattere in un cane aggressivo o in un animale selvatico dalle brutte intenzioni. Lo si riconosce da molti, inconfondibili segnali: lo sguardo reso intenso dalle pupille dilatate, la dentatura in mostra, il ringhio sommesso, la coda rigida, il corpo proteso e il pelo ritto sul dorso.

Difendersi: ma come?

Se ti trovi in presenza di un animale che ti corre incontro mostrando segni di rabbia o si avvicina con atteggiamento minaccioso, resta fermo, mantieni la calma e preparati a fronteggiare un possibile attacco estraendo lentamente la tua pistola al peperoncino. Non pensare neanche per un attimo di scappare: un cane raggiunge senza difficoltà i 40 km/h, un cinghiale i 50-60 km/h, entrambi percepiscono la tua fuga come un invito all’inseguimento. Quando l’attacco è improvviso e imprevedibile la situazione è più difficile da gestire perché l’effetto sorpresa impedisce alla vittima una veloce controreazione. In questo caso l’intervento di una persona esterna con una pistola al peperoncino risolve in positivo una brutta avventura.

L’uso di questo prodotto è pensato al solo scopo di difesa e mai per arrecare offesa gratuita ad animali inermi con maltrattamenti che, ricordiamolo, sono punibili per legge.

32 CommentiLascia un commento

  • Stamattina alle 9.15 mentre ero a spasso con i miei due cani (una galga e un podenco delle Canarie)- entrambi al guinzaglio – ho incrociato per strada una signora che ha una meticcio al 90% del tipo pastore abruzzese.La evito sempre perchè la sua cagna non sopporta i miei sebbene i miei cani non considerino neanche. Questa signora già in altre occasioni ha dimostrato di non saper gestire il suo cane: se il cane la strattona spesso o lascia/o perde la presa del guinzaglio.Stamane per caso ci siamo incrociate. lei dice di non avermi vista: fatto sta che strattonata ha perso/lasciato il guinzaglio del suo cane che si è avventato sulla mia galga. Io per istinto protettivo mi sono lanciata nella mischia nel tentativo di afferrare il suo cane che mirava al collo della galga. Sono riuscita – per fortuna – ad afferrarla per la collottola e a bloccarla buttandomi anche in ginocchio. Risultato: 2 ginocchia super sbucciate ma per fortuna la galga non si è fatta nulla.La signora ha iniziato a picchiare il suo cane (scene già viste in altre occasioni) e manco mi ha chiesto come stavo.Dopo 2 ore ri-incontro la signora senza il suo cane: le dico che – oltre a non sapere gestire il suo cane ( e lì mi ha detto che si sta attrezzando a comprare una museruola) – mi sarei aspettata almeno delle scuse ma mi risponde che la colpa è mia perchè non avrei dovuto intervenire perchè il suo cane abbaia e basta e poi mirava alla gambe del mio cane. La informo che d’ora in poi andrò in giro con lo spray al peperoncino e che lo userò qualora dovesse ancora succedere una cosa del genere. Sapete la sua risposta? mi ha aggredito verbalmente dicendomi che devo solo provarci a fare una cosa del genere sul suo cane e che me lo posso mettere…bip….bip…bip…Ora mi/vi domando: ma ho sbagliato in qualcosa??Voi nella mia situazione come avreste reagito?Ho poi scoperto che esiste uno spray al peperoncino per i cani/animali che è diverso da quello per uso umano in quanto il naso e gli occhi dei cani sono più sensibili dei nostri. Vorrei sapere inoltre – da chi vende questi spray – se avessi usato lo spray al peperoncino a uso umano contro il cane sarei incorsa in sanzioni civili/penali per eccesso di difesa?Grazie per le risposte

    • Ciao Claudia,

      Ci dispiace molto per l’accaduto.
      Sicuramente fa bene a dotarsi di uno strumento irritante all’ O.C., ma l’unico consiglio che possiamo darle è comunque quello di utilizzare uno dei nostri prodotti, tipo la MIDIFENDO GA1 (costo € 39,00 – lo trova qui: https://goo.gl/EbZ79j) che a differenza di un comune spray al peperoncino è in grado di proiettare il prodotto irritante anche a una distanza di 3 metri e cosa ancora più importante non contamina l’ambiente, le persone e gli animali circostanti. Infatti con un comune spray al peperoncino rischia per tanti motivi (vento, pioggia, errore umano, ecc) di nebulizzare la sostanza irritante contro il suo caro e/o contro se stessa.

  • Sono possessore di 2 cagnoline, molto dolci , ben socializzate. La più grande in termini di taglia é una sharpei di 20 kg. Qualche giorno fa sono state aggredite da altri 2 cani , di cui un cane corso enorme. Risultato la mia cagnolina di 9 mesi è scappata mentre tentavano di sedare la rissa (fortunatamente nessun danno fisico ne a me ne all’altra cagnolina) ma la cucciola si è terrorizzata ed è scappata perdendosi nel centro di Milano! 5 ore di ricerche disperate e per fortuna è stata trovata da un gentile ragazzo che c’ha avvisato tramite i numeri presenti sulla targhetta del collare del cane. La vicenda ci ha lasciati molto scossi e sinceramente sono stufo di dovermi relazionare con proprietari di cani incoscienti , che lasciano liberi i cani, senza guinzaglio, ne museruola. Non oso immaginare cosa sarebbe accaduto se il cane si fosse rivoltato contro di me o avesse ferito a morte uno dei miei cani. È evidente che certe situazioni inducono a riflettere.
    Ecco che quindi, da amante degli animali e da possessore di cani , mi chiedo se non valga la pena premunirsi per precauzione con sistemi dissuasivi quali spray al peperoncino. Ma sinceramente nutro dei forti dubbi sull’efficacia del prodotto. Un cane inferocito entra in uno stato di eccitazione incontrollabile. Siamo sicuri che questo spray deterrente anziché aiutare non peggiori la situazione,istigando una reazione ancor più violenta nel cane aggressore?
    Se avessi la certezza del sicuro funzionamento di questo dissuasore lo acquisterei, perché sono dell’idea che è meglio aggirare certe situazioni cercando di causare meno danni possibili. Piuttosto preferisco bloccare un cane col peperoncino spray (anche il mio) invece di rischiare ferite o peggio decessi

  • Io la Piexon angel II ce l’ho (presa proprio on line da midifendo.it) e la userei, verosimilmente, anche contro certi integralisti animalisti ottusi se un loro cane mi attaccasse (visto che tengono più a un loro animale che a un essere umano e che anche qui, pare, con un paio di post hanno fatto velatamente capolino), e la userei senza se e senza ma!

  • Ho la pistola Piexon Guardian Angel II presa qualche mese fa proprio online da midifendo.it, la mia opinione è che se un cane mi attacca la uso, me ne frego degli integralisti animalisti ottusi che popolano il pese e dopo averla usata contro il cane aggressivo la userei anche contro di loro. Senza se e senza ma! (alcuni dei quali hanno anche fatto la loro presenza verosimilmente perfino qui in questo post), visto che per loro è più importante di un essere umano l’animale che posseggono, perlopiù delle volte che capita un caso di aggressione mal addestrato e viziato.

  • io la prenderò la prossima settimana!E rispondo alle persone”che dire ottuse è dire poco” sappiano queste persone,che io passeggiavo con il mio cane di razza husky siberian,e sappiate che un pastore del Caucaso è scappato dal recinto,io sapendo che avrebbe azzannato il mio husky,ho cominciato a correre,ma purtroppo il pastore del Caucaso ha agganciato con la sua mandibola il mio husky dietro(e sentissi il gemito che ha mandato)a quel punto gli ho afferrato la bocca per staccarlo dal mio husky (altrimenti lo sbranava) sono riuscito a staccarlo,ma a quel punto il pastore del Caucaso ha agguantato con i suoi denti la mia gamba(meglio cosi sennò sbranava il mio husky a cui voglio un bene pazzesco) a questo punto il mio husky(fortunatamente si è sfilato la pettorina ed è scappato) attraversando in 3 punti la strada,ed è stato un miracolo che non sia stato messo sotto ad una macchina.Evito di proseguire…Se questa pistola al peperoncino funziona come è scritto,e l’avessi avuta e l’avessi gestita al meglio,avrei evitato il morso con 2 buchi alll’ano al mio husky,avrei evitato di farmi maciullare la mia coscia sinistra ecc..Qui si tratta di salvare i propi cani e noi stessi dalle aggressioni di cani feroci.Possibile che sia cosi difficile da capirlo??????Pazzesco! Se avete un cane e siete a passeggio con il cane a guinzaglio,vi piacerebbe che un cane che scappa da un recinto,o dal guinzaglio del padrone vi sbrani il vostro cane?Avete un cervellino piccolo piccolo.Ma ragionate oppure siete persone ottuse????

  • Io ho un cane di piccola taglia che è stato aggredito da un cane lasciato sciolto. Qui non si tratta di difendere i “canari” distinguendoli da chi non li ha. Ci sono padroni bravi e coscienti ed imbecilli che lasciano liberi i cani aggressivi. Proprio stasera nel mio quartiere una signora con cagnolino si è salvata per un pelo dall’aggressione di un pitbull. Domani stesso comprerò la pistola, gli sclmuniti che dicono che è pericoloso solo l’uomo mi auguro che tocchino con mano cosa significa essere attaccati da un cane ingestibile. O fate parte di quella schiera di mentecatti che ama solo il proprio cane e gli altri si arrangiassero?

  • Io ho il porto d’armi ma,andando per boschi, porto solo una Guardian Angel 2, che ho da un paio d’anni. 2 domande : è ancora efficace dopo 2-3 anni? Se spari un primo colpo (mai fatto), il secondo si riarma automaticamente senza dover ripristinare a mano la posizione del grilletto?

  • Il mio vicino lascia incustodita una pitbull che spesso esce sulla strada per cercare il padrone che se ne va a spasso da solo a camminare Io non mi fido di questi cani senza regole e museruola .Confinando con la mia proprietà non mi sento tranquillo .Piu’volte ha mostrato aggrresività nei miei confronti .Temo che in mia assenza giri all’interno del mio giardino.Non voglio denunciare per paura di ritorsioni.

    • Ciao Mauro, comprendiamo il tuo timore per la situazione in cui ti trovi. L’unico consiglio che possiamo darti è quello di rinforzare il confine di proprietà con reti alte e interrate per impedire al cane di entrare nel tuo giardino. Come ulteriore misura precauzionale, puoi acquistare una delle nostre pistole al peperoncino, perché sono indicate anche per la difesa contro l’attacco di animali anche di grossa taglia (ad esempio in Germania sono vendute solo per tale scopo). Anche in questo caso, come in tutti gli altri riguardanti la legittima difesa, vale la regola di usare il prodotto solo se strettamente necessario, ossia nel caso in cui il cane sia in procinto di attaccare te o uno dei tuoi familiari. Speriamo di averti dato dei suggerimenti utili a farti stare più sereno.

  • Il mio cane è stato aggredito ed azzannato da un cane da guardia uscito da un cancello rimasto non chiuso proprio pochi giorni fa. Il cane si è avvicinato lentamente ma senza mai arrestarsi. Mi sono messo tra lui ed il mio cagnolino ma l’aggressore ha continuato ad avvicinarsi con movimento di aggiramento veremente efficace fino a prendere il mio cane tentando di portarlo dentro alla proprietà (pensava di mangiarselo con calma?). Essendo la 5a aggressione (non vi racconto i danni, le terapie presso il vet), certamente prenderò la pistola al peperoncino. Grazie per i suggerimenti.

  • Forse dovreste fare un articolo in cui spiegate come deve fare una donna a difendersi da tutta questa feccia che ci circonda … e non dai cani !!! La pistola al peperoncino va usata sugli stupratori non sui cani ! IGNORANTI !

    • Ciao Patrizia, ci spiace aver urtato la tua sensibilità, anche perché non vogliamo in alcun modo istigare alla violenza gratuita sugli animali (ricordiamo che è un reato!) ma solo proporre una soluzione non letale che può salvare la vita a una persona che si trova suo malgrado attaccata da un animale (vedi casi di cronaca come questo: http://www.leggo.it/news/esteri/aggredito_pitbull_strada_video-1240738.html).
      Se ti interessa, abbiamo scritto anche sul tema della difesa femminile: http://blog.midifendo.it/difesa-donne-prevenzione/

    • Patrizia la tua risposta rasenta l’animalismo psicotico di questa epoca, delirante e senza logica. Qua nessuno sta istigando la gente a usare lo spray urticante contro gli animali, ma sappi che di questi tempi i casi di attacchi di cani verso l’uomo sono piuttosto frequenti. Qui da noi si sono verificati centinai di casi di attacchi contro persone che fanno jogging o bambini che giocavano, ho visto una donna dilaniata al braccio da un pitbull (passeggiava da sola per il corso ed è stata attaccata). E secondo te se vedo una persona o un bambino attaccata da un cane mi dovrei sentire in colpa nell’usare uno spray urticante? Ma domando e dico ma perchè la gente come te non va da uno psicoanalista per farsi dare una guardata dentro?

      • i canari invasati hanno difficolta ad affrontare ragionamenti logici, anche quando sono elementari, per loro esiste solo SAVAGUARDARE SUA MAESTA IL CANE, un uomo, una donna, o perfino un bambino, per questi MALATI DI MENTE sono esseri che meritano meno attenzioni del cane.
        Spero che questi rincoglioniti, facciano presto parte dei 70.000 che ogni hanno vengono aggrediti dai cani, e mentre vengono dilaniati, che qualcuno gli dica, AVREI LA PISTOLA AL PEPERONCINO, MA NON VORREI FAR SOFFRIRE IL CANE..
        Razza di mentecatti che non siete altro.

  • non penso proprio sia cosi non letale , dove sono i test fatti sui cani che evidenziano la non letalita del prodotto? questa stessa pistola viene venduta come arma non letale verso l’uomo , ora la state pubblicizzando contro il cane, tra un po che fate? siete sicuri che non sia contro la legge una violenza fatta ad un cane gatto o qualsiasi altro animale d’affezione??? grazie di tutto.

    • Ciao Bruno, noi siamo distributori del prodotto, certificato CE, testato dal produttore e commercializzato da tempo in Germania proprio a scopo difensivo per l’attacco di animali, selvatici e non. Il prodotto che vendiamo, oltre a non essere letale, è uno strumento legale a tutti gli effetti purché usato a scopo difensivo. Perciò se qualcuno lo usa su persone o animali inermi, ne pagherà le giuste conseguenze in ambito giudiziario.

    • Per quello che mi riguarda se in quel momento un cane, cinghiale o bestia che sia mi aggredisce me ne sbatto che sia letale o meno…intanto lo fermo e salvo l’incolumità mia e dei miei cari, poi il destino della bestia in questione non mi riguarda

    • Certo Pietro, puoi chiamarci al numero verde 800 034 190 e fare l’ordine insieme alla nostra collega che ti aiuterà anche a trovare il metodo di pagamento più sicuro che preferisci.

    • Ciao Francesco, non sappiamo a quale ti riferisci comunque la Guardian Angel 1 costa 49,00 € mentre la Guardian Angel 2 costa 59,00 €
      Noi siamo un ecommerce quindi la nostra è una vendita che avviene esclusivamente online. Se sei interessato puoi anche chiamarci al numero verde 800 034 190 siamo sempre disponibili a spiegare caratteristiche e funzionalità del prodotto, oltre che a una completa assistenza all’acquisto.

  • per quanto riguarda i cani , io ho un concetto molto semplice, ll cane assomiglia al padrone,
    è chiaro se prendi razze violente, sono di difficile addestramento.

      • Per i possessori di cani non possedere un cane sembra quasi essere contro i cani. Dietro l affetto per gli animali si fa molta facile demagia additando a chi sottolinea certe problematiche un inopportuno e falso odio per gli animali.Quando emergono fatti di cronaca di sangue il discorso finisce sempre razze pericolose. Affrontando il tema si passa a chi possiede ed educa il cane. Allora io mi chiedo i cani possono essere armi in mano a persone sbagliate…ma credo che chiunque possa procurarsi uno,due,tre cani tali. Immaginiamo se chiunque potesse comprare una pistola…succederebbe il finimondo. Insomma per me ci vorrebbero autorizzazioni e permessi delle autorità per possedere cani. Questo eviterebbe anche abbandoni perché i cani sarebbero censiti.
        Mi faccio una domanda,in questo stato credo che esista la legge che obblighi l uso della museruola….questo risolverebbe moltissimo, ma solo un cane su 10000 la porta.
        Quanti incidenti si sarebbero evitati così? Purtroppo esiste poco scrupolo..fin quando non si viene toccati va tutuo bene ma così non si fa mai nulla …. grazie

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *